La stampa ha dato ampio risalto alla nostra campagna riprendendo sia le nostre argomentazioni sia le dichiarazioni dei nostri promotori nelle quali abbiamo fornito dati concreti. La rassegna completa del web è qui, ma è significativo riportare le principali affermazioni a nostro sostegno.

  • 10 gennaio – Greenreport.it
    “… Francesco Ferrante, vice presidente di Kyoto Club, «La verità  è che ad inquinare non  sono le biomasse legnose ma  l’uso ancora troppo diffuso di apparecchi  vecchi e inquinanti.»…”. “…Marino Berton, coordinatore Aiel evidenzia che: «Sono anni in cui la tecnologia ha fatto passi da gigante. Quando per l’emergenza smog vengono posti dei limiti agli impianti di riscaldamento questi limiti non riguardano mai gli impianti di nuova generazione…»”. “…Edoardo Zanchini, vicepresidente di Legambiente: «Investire nell’innovazione   è indispensabile per combattere sia l’inquinamento che il cambiamento climatico, due facce della stessa medaglia, e la sostituzione di energie fossili con energie rinnovabili, come le biomasse legnose, è una scelta irreversibile… »”
  • 15 gennaio – Ansa.it
    “Smog: associazioni,inquinano vecchi apparecchi riscaldamento
    Con nuovi impianti -80% emissioni, usare incentivi conto termico”
  • 17 gennaio – Altroconsumo.it
    “… Per riscaldare l’ambiente domestico, il pellet è una valida soluzione: nell’ultimo test sulle stufe a pellet abbiamo messo alla prova 20 modelli valutandoli anche dal punto di vista del loro impatto sull’ambiente…”
  • 18 gennaio – Agenziastampaitaliana.it
    “…In questi giorni opinionisti, ricercatori dal mondo scientifico o portatori di interessi, si sono espressi in modo categorico citando dati ed esprimendo opinioni incomplete e talvolta fuorvianti. Aiel, l’Associazione italiana Energie Agroforestali, insieme a Uncem, parte dai dati, reali e vuole chiarire alcune situazioni non ben raccontate e spiegate all’opinione pubblica e anche agli Enti locali in questi giorni…”
  • 21 gennaio – Ciatoscana.eu
    “…AIEL, Associazione Italia Energie Agroforestali, sostiene, infine che sia fondamentale che tutti gli incentivi alle biomasse legnose siano finalizzati esclusivamente ai generatori di qualità con alti rendimenti e basse emissioni, come già previsto dall’Accordo interministeriale sottoscritto a giugno 2019 nel corso del Clean Air Dialogue….”
  • 21 gennaio – Lastampa.it
    “L’Uncem attacca le lobby del petrolio: «Legno e pellet inquinano? Fake news»”
  • 24 gennaio – Quotidianoenergia.it
    “Smog, Aiel: “Nessun boom delle biomasse”
    Nel 2018 consumi -7,5%, impianti scesi da 9,4 a 9,1 mln”
  • 28 gennaio – Businessinsider.com
    “Legna e pellet colpevoli n° 1 dell’inquinamento? Non è proprio così. E non tutte le polveri sottili sono uguali”